Filtra per Prezzo

0,00130,00

Il tuo Carrello

Prodotti che hai visto di recente

I Prodotti più apprezzati

CONNETTIVINA PLUS*10GARZE10X10

Loading...

14,90

1 disponibili

CONNETTIVINA PLUS*10GARZE10X10

14,90

1 disponibili

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter

DENOMINAZIONE:
CONNETTIVINA PLUS

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Sulfadiazina argentica, associazioni.

PRINCIPI ATTIVI:
Acido ialuronico sale sodico e sulfadiazina argentica.

ECCIPIENTI:
Crema 2 mg/g 10 mg/g: polietilenglicole 400 monostearato; estere dec ilico dell’acido oleico; cera emulsionante; glicerolo; sorbitolo soluz ione 70%; acqua depurata.
Garze impregnate 2 mg 40 mg/4 mg 80 mg/1 2 mg 240 mg: polietilenglicole 4000; glicerolo; acqua depurata.

INDICAZIONI:
Trattamento locale delle piaghe di grado lieve; trattamento locale del le ustioni di primo e secondo grado.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR:
Ipersensibilita’ ai principi attivi e altre sostanze strettamente corr elate dal punto di vista chimico o ad uno qualsiasi degli eccipienti e lencati.

POSOLOGIA:
Crema 2 mg/g 10 mg/g: stendere su tutta la sede della lesione uno st rato uniforme di crema di 2-3 mm di spessore, una o due volte al giorn o.
Garze impregnate 2 mg 40 mg/4 mg 80/12 mg 240 mg: applicare u na o piu’ garze medicate due o piu’ volte al giorno a seconda dell’est ensione delle lesioni.
Prima di applicare il medicinale, le zone inter essate devono essere pulite preferibilmente con soluzione fisiologica sterile (NaCl 0,9%) e disinfettate mediante antisettici preferibilment e contenenti iodopovidone o clorexidina.
Se necessario deve essere eff ettuata pulizia chirurgica.
Nel trattamento delle ustioni la pulizia d elle lesioni e’ preferibile venga effettuata con sola acqua o soluzion e fisiologica sterile evitando la disinfezione con agenti antisettici prima dell’applicazione del farmaco crema o garze impregnate.
Dopo la detersione delle parti lese, stendere uno strato uniforme di crema di 2 o 3 mm di spessore o applicare le garze impregnate.
L’applicazione d eve continuare finche’ sussistano possibilita’ d’infezione e fino alla completa cicatrizzazione.

CONSERVAZIONE:
Conservare a temperatura inferiore ai 30 gradi C.

AVVERTENZE:
Utilizzare con cautela in soggetti che hanno manifestato precedenti al lergie verso i sulfamidici ed in presenza di insufficienza epatica o r enale.

INTERAZIONI:
Enzimi proteolitici locali, applicati contemporaneamente al farmaco, p ossono essere inattivati dalla presenza di ioni argento.
Non usare con temporaneamente con disinfettanti contenenti sali di ammonio quaternar io poiche’ l’acido ialuronico puo’ precipitare in loro presenza.

EFFETTI INDESIDERATI:
Dopo l’applicazione del medicinale, possono verificarsi reazioni local i (dolore, bruciore, prurito) anche di natura allergica.
Poiche’ la so mministrazione sistemica di sulfamidici puo’ provocare reazioni avvers e quali insufficienza renale, epatite tossica, agranulocitosi, tromboc itopenia e leucopenia, non si puo’ escludere che il trattamento locale di estese parti del corpo con il farmaco possa dar luogo ad effetti i ndesiderati tipici dei sulfamidici somministrati per via sistemica.
La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l ‘autorizzazione del medicinale e’ importante, in quanto permette un mo nitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:
In assenza di dati sugli effetti del medicinale sul feto, il farmaco n on deve essere impiegato durante la gravidanza e l’allattamento a meno che i benefici terapeutici superino i possibili rischi.

Le recensioni di questo prodotto